NEWS
Your search results

La tua casa a 360°

Posted by linda on 4 luglio 2018
| 0
header_image

Sempre più persone, amanti della natura e volenterosi di adottare uno stile di vita più salutare, abbandonano i centri cittadini per trasferirsi in località di campagna dove si trovano, immersi nelle colline, casali e ruderi. Quale posto migliore se non la bellissima Toscana?

Alcune di queste meraviglie però hanno bisogno di piccole ristrutturazioni. In funzione del tipo di intervento che si deve realizzare, si ha bisogno dell’aiuto di un professionista (architetto, ingegnere o geometra) che sia qualificato a stilare un progetto di ristrutturazione e a produrre tutta la documentazione necessaria per l’avvio dei lavori. La Carratelli Real Estate, non solo ti aiuterà nella ricerca del tuo casale, ma ti fornirà un team di architetti e geometri che sapranno accompagnarti anche nella ristrutturazione della tua casa ideale.

Guardiamo innanzitutto quali tipologie di ristrutturazione si possono adottare:

  • Ristrutturazione ordinaria

La ristrutturazione ordinaria è finalizzata all’abbellimento di un immobile senza che vengano intaccate le strutture dell’edificio e di conseguenza non richiede alcun tipo di autorizzazione. Quindi, se si desidera solo cambiare i sanitari o la pavimentazione non si è obbligati a presentare alcun tipo di progetto.

 

  • Ristrutturazione straordinaria

La ristrutturazione straordinaria implica una modifica alle strutture dell’immobile. Se si modifica la disposizione dei muri interni, o se viene realizzata una scala, bisognerà chiedere una serie di permessi. Quindi si presenta un progetto di ristrutturazione del casale, che comporterà di fornire la documentazione richiesta e di avvalersi, come detto precedentemente, della consulenza di un nostro professionista. Infatti, il consulente incaricato preparerà tutta la documentazione, predisporrà e verificherà il progetto di ristrutturazione e si assumerà il compito della direzione dei lavori.

Pertanto, nel caso di una ristrutturazione straordinaria, il professionista incaricato della progettazione e della direzione dei lavori presenterà una Denuncia d’inizio attività (DIA) per ogni immobile su cui si andrà ad intervenire.

Come funziona la DIA?

La DIA contiene una dichiarazione che attesta l’assenza di vincoli sull’immobile e indica la corrispondenza fra le opere realizzate e quelle dichiarate. È molto importante specificare quando si presenta la Dia che le opere eseguite non modificano la destinazione d’uso dell’immobile e rispettano le normative vigenti in materia di sicurezza.

Spostiamoci sulla sistemazione esterna.

Una volta deciso come ristrutturare l’interno del rustico, è bene pianificare la sistemazione esterna.

La cura delle facciate e del giardino renderanno completa la ristrutturazione.

Un’idea carina per la sistemazione esterna di un casale potrebbe essere quella di realizzare vialetti cosparsi di ghiaino e circondati di aiuole che conducono agli ingressi del casale.

Piante locali come la lavanda, fiori di campo e piante aromatiche sprigioneranno profumi inebrianti in tutto il giardino. Non possono mancare anche alberi con alto fusto che regaleranno zone d’ombra dove poter trovare il giusto relax.

Crea con noi la casa dei tuoi sogni. Le nostre offerte in Toscana.

Summary
Article Name
La tua casa a 360°
Description
Sempre più persone, amanti della natura e volenterosi di adottare uno stile di vita più salutare, abbandonano i centri cittadini per trasferirsi in località di campagna dove si trovano, immersi nelle colline, casali e ruderi. Quale posto migliore se non la bellissima Toscana?
Author

news recenti