Via libera alle visite agli immobili abitati - CarratelliRe
Ricerca Avanzata
Citta
Tipologia
Lifestyle
Contratto
Stato
Parola chiave
Superficie

M 0 M 36.000

Prezzo

€ 0 € 20.000.000

Abbiamo trovato 0 risultati. Vedi i risultati
Ricerca Avanzata
Citta
Tipologia
Lifestyle
Contratto
Stato
Parola chiave
Superficie

M 0 M 36.000

Prezzo

€ 0 € 20.000.000

abbiamo trovato 0 risultati
I tuoi risultati di ricerca

Via libera alle visite agli immobili abitati

Pubblicato da Linda Coppi sopra 18/06/2020
| 0

Le misure adottate dal Governo relative alla fase 2 hanno stabilito la possibilità per Agenzie Immobiliari e agenti di organizzare visite ad immobili abitati, con rispetto di misure precauzionali anti contagio da Covid-19.

Le FAQ emanate dal Governo avevano precedentemente consentito soltanto la visita agli immobili disabitati. La Consulta Interassociativa Nazionale dell’Intermediazione Immobiliare ha accolto con favore la nuova notizia, dopo che aveva richiesto una rettifica alle precedenti prescrizioni che consentivano soltanto le visite agli immobili disabitati. Nel testo le associazioni hanno fatto riferimento al vademecum approvato prima della riapertura delle agenzie e delle iniziative assunte a tutela di lavoratori e clienti per limitare al massimo ogni rischio di contagio.

Nel Vademecum stipulato dalle Associazioni rappresentative della categoria è precisato che, in caso di visita per acquisto o locazione, «se l’immobile è abitato o affittato, si inviterà il proprietario o chi vi abita a rimanere all’esterno dell’immobile per il tempo necessario alla visita/sopralluogo».

I sopralluoghi presso immobili da locare o da acquistare risultano quindi possibili, seppur in osservanza di norme precauzionale quali l’utilizzo di mascherine e guanti monouso da parte di visitatori e di agenti immobiliari, insieme al mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro tra i partecipanti alla visita. Ovviamente, resta comunque preferenziale che le abitazioni risultino disabitate al momento della visita.

Un nuovo segnale di ripresa, dunque, davvero incoraggiante per i Professionisti Immobiliari. Le autorità chiedono tuttavia di prevedere un’organizzazione attenta delle visite, con un utilizzo scrupoloso dei dispositivi (e delle buone pratiche) di protezione e una pianificazione dell’agenda tendente a evitare -quando possibile- l’incontro tra clienti, Agenti e inquilini.

Via libera dunque alle visite agli immobili abitati, con il mantenimento delle norme anti-contagio:

  • utilizzo, da parte dell’agente immobiliare e dei visitatori, di mascherine e guanti monouso;
  • mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  • Ricerca Avanzata

    Citta
    Tipologia
    Lifestyle
    Contratto
    Stato
    Parola chiave
    Superficie

    M 0 M 36.000

    Prezzo

    € 0 € 20.000.000

Confronta gli elenchi